Brescia, arrestate le due figlie dell’ex vigilessa uccisa. In manette anche il fidanzato della figlia maggiore

di Redazione, #Brescia

A quattro mesi dalla scomparsa di Laura Zuliani, il cui corpo senza vita è stato ritrovato nello scorso mese di agosto, sono state arrestate le due figlie dell’ex vigilessa, e il fidanzato della figlia maggiore. La donna sarebbe stata prima stordita e poi ammazzata. Alla base dell’omicidio ci sarebbero ragioni di natura economica. Laura Zuliani amministrava una vasto patrimonio immobiliare.

I tre arrestati, le due figlie di 27 e 19 anni più il fidanzato della maggiore, dovranno rispondere delle accuse di omicidio volontario, aggravato dalla relazione di parentela con la vittima, e di occultamento di cadavere. Secondo gli inquirenti il piano è frutto di una lunga premeditazione e di una dettagliata pianificazione al fine di nascondere la morte della donna e così, depistare le indagini.

 

(24 settembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,380FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: