Quando Layla Pavone del 3,1% diceva: “Sala e Bernardo mi temano”. Stanno ancora tremando

di Giovanna Di Rosa, #politica

Layla Pavone, donna di sinistra [sic] dal M5S che avrebbe “supportato le donne” nel caso avesse vinto, ma ha perso, aveva rilasciato una dichiarazione all’Adnkronos lo scorso 23 agosto dove dichiarava a proposito di Giuseppe Sala e Luca Bernardo: “Sono loro che dovrebbero temere me”.

Il risultato le ha dato ragione, il suo 2,9% avrebbe infatti consentito a Beppe Sala di avvicinarsi al 60%, ammesso che non ci arrivi lo stesso, e Bernardo da Salvini che pare stia ancora tremando.

Se i dati fossero confermati, quelli di tutti i comuni dove si è votato e indipendentemente dal colore politico del vincitore, sarebbe chiaro che la politica deve cambiare toni e voce perché i populisti non parlano nemmeno più ai populisti e i sovranisti agitatori non rappresentano più nemmeno loro stessi. Una bella lezione.

Ora bisognerà vedere se quest’accozzaglia cialtronesca che pretende di troneggiare su chiunque e a qualsiasi costo sia pronta a recepire il messaggio. Aspettiamo i messaggi dei leader [sic] che ci dispenseranno perle di squisita saggezza.

 

(4 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,380FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: