Per Berlusconi al Quirinale i “fondamentali” endorsement di Lele Mora e Emilio Fede

di G.G., #politica

Salvini e Meloni saranno strafelici di simili endorsement che non potevano mancare, vista la statura del personaggio, e la candidatura nata morta come tre quarti del parlamento sa bene e sbandierata per tenere alta la tensione politica, perché senza lanciafiamme in mano sembra che la politica non sia possibile, in questo paese e con queste Destre..

I pregiati endorsement alla candidatura di Silvio I da Arcore al Colle che fu già di Mattarella, vengono addirittura da Emilio Fede e Lele Mora che si schierano a favore dell’ex cavaliere decaduto con parole che commuovono: ‘‘Se si ama la patria Berlusconi è certamente la persona giusta perché lui è un patriota”, parole di Fede dette già peggio da Meloni d’Italia e rilasciate all’Adnkronos; Lele Mora invece sintetizza che sarebbe “felicissimo. Dopo tutte le cattiverie che gli hanno fatto…”. 

Dunque pare che proprio che Berlusca non si debba preoccupare, se non va al Quirinale minimo lo fan beato in vita (dopo tutte le cattiverie che gli hanno fatto) per la santità tocca aspettare la tomba.

 

(15 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,826FansMi piace
2,397FollowerSegui
131IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: