Un sex perfomer nella liste di “Azione” a Como. Calenda dice no grazie

Condividi:

di Redazione Milano

Le liste di Azioni a Como avevano deciso che Doha Zaghi, in arte Lady Demonique, sex performer, fosse candidata, ma non sarà più così. “Non ci sono le condizioni per presentare la candidatura”, hanno fatto sapere fonti del partito fondato da Carlo Calenda che hanno sottolineato che non c’è “alcun giudizio morale ma semplicemente la presa d’atto di una indicazione inopportuna e di un contesto non favorevole”.

Calenda stesso aveva scritto domenica sui social di non conoscere i “trascorsi della signora in questione” aggiungendo che fossero stati fatti privati non avrebbe messo lingua, ma di ritenere non esserci “i presupposti perché sia una candidata di Azione. Domani me ne occuperò”.

 

(9 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

Giarrusso annuncia “Entro nel PD” e si recapita a casa Bonaccini come un polpettone avvelenato

di Daniele Santi Alla volata finale dei quattro candidati alla segreteria del PD mancava una polpetta avvelenata e potendo fare...

Ingiurie sul web contro Liliana Segre: venti denunciati

di D.S. Poco importa che tra i venti denunciati a piede libero per le ingiurie postate sul web contro la senatrice...

ASA Milano incontra i candidati alle elezioni regionali della Lombardia

di Redazione Politica ASA-Associazione Solidarietà Aids ha deciso di iniziare il 2023 con un appuntamento “speciale”: un incontro sabato...

Matteo Messina Denaro, la politica si assuma le responsabilità di cercare e dare risposte su possibili coperture

di Massimo Mastruzzo* Sulla vicenda di Matteo Messina Denaro, risulta difficile credere possibile che nessun parlamentare, di qualsiasi forza politica,...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: