Ottava edizione degli Oscar dell’inclusione. Fino al 31 gennaio aperte le segnalazioni per i Diversity Media Awards

Condividi:

di Pa. M.M.

Fino al 31 gennaio 2023 è possibile segnalare personaggi e contenuti mediali che, nel corso del 2022, si sono distinti per una rappresentazione valorizzante e inclusiva della diversità nel panorama mediatico italiano.

Giunti alla loro ottava edizione, tornano nella primavera 2023 i Diversity Media Awards, i riconoscimenti ideati e promossi dalla Fondazione Diversity, presieduta da Francesca Vecchioni, che premiano i personaggi e i contenuti mediali che, nel corso del 2022, si sono distinti per una rappresentazione valorizzante ed inclusiva delle persone per genere e identità di genere, orientamento sessuale ed affettivo, etnia, età e generazioni, disabilità.

Fino al 31 gennaio sarà possibile indicare al link www.diversitymediaawards.it/proponi/ le proprie proposte per le categorie: Miglior prodotto digital, Miglior serie tv italiana, Miglior serie tv straniera, Miglior Serie kids, Miglior programma radio e/o podcast, Miglior programma tv, Migliore campagna pubblicitaria, Miglior film italiano, Creator dell’anno e Personaggio dell’anno, segnalando le produzioni e i personaggi che durante lo scorso anno hanno contribuito ad un racconto della società sempre più inclusivo, e quindi più autentico.

Tutti i prodotti segnalati verranno poi analizzati e valutati dal Comitato Scientifico di Diversity, che da quest’anno si avvale anche del contributo del Security Check Committee costituito da alcuni rappresentanti del mondo dell’attivismo D&I, per giungere alle nomination della prossima edizione, le cinquine di finalisti che andranno al voto del pubblico online, per decretare i vincitori dei prossimi Diversity Media Awards.

 

(22 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

Giarrusso annuncia “Entro nel PD” e si recapita a casa Bonaccini come un polpettone avvelenato

di Daniele Santi Alla volata finale dei quattro candidati alla segreteria del PD mancava una polpetta avvelenata e potendo fare...

Ingiurie sul web contro Liliana Segre: venti denunciati

di D.S. Poco importa che tra i venti denunciati a piede libero per le ingiurie postate sul web contro la senatrice...

ASA Milano incontra i candidati alle elezioni regionali della Lombardia

di Redazione Politica ASA-Associazione Solidarietà Aids ha deciso di iniziare il 2023 con un appuntamento “speciale”: un incontro sabato...

Matteo Messina Denaro, la politica si assuma le responsabilità di cercare e dare risposte su possibili coperture

di Massimo Mastruzzo* Sulla vicenda di Matteo Messina Denaro, risulta difficile credere possibile che nessun parlamentare, di qualsiasi forza politica,...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: