PubblicitàAttiva DAZN
16 C
Milano
17 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeComoCommenti neofascisti, insulti ai prof e foto pornografiche nella chat di classe:...

Commenti neofascisti, insulti ai prof e foto pornografiche nella chat di classe: sei minorenni denunciati a Como

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

La chat di classe in cui gli studenti avrebbero dovuto scambiarsi compiti era stata trasformata in un’allegra chat adolescenziale di chiara adolescenziale incoscienza, condita da foto porno, insulti negazionisti e gratuiti all’Olocausto di chiara matrice nazifascista, e di foto dei professori condite di insulti e sberleffi. Un museo a chat aperta, diciamo.

Sono così partire le denunce. I Carabinieri hanno infatti denunciato al Tribunale di Como gli animatori della chat, tutti minorenni e di età variabile tra i 14 e i 16 anni. Variegate le ipotesi di reato: diffamazione, pornografia minorile, apologia di fascismo. Lo riporta il Corriere che cita il quotidiano la Provincia di Como. I denunciati sono cinque ragazzi e una ragazza: nella chat erano presenti tutti e venti gli studenti della classe. I fatti, nonostante consigli di classe straordinari e sospensioni, erano continuati per tutto l’anno scolastico.

 

 

(22 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



LOMBARDIA