PubblicitàAttiva DAZN
6.5 C
Milano
10 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomenotizieUn suprematista bianco ventenne ha ucciso tre afroamericani in Florida al grido...

Un suprematista bianco ventenne ha ucciso tre afroamericani in Florida al grido di “odio i negri”. Poi si è suicidato

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Un suprematista bianco ventenne ha ucciso tre persone in un negozio di Jacksonville, in Florida, e si è poi suicidato. Mentre sparava con una carabina, riferiscono alcuni media, l’assassino avrebbe gridato “odio i negri”. Lo sceriffo di Jacksonville ha precisato che il giovane aveva lasciato a casa sua “un manifesto” con non meglio precisati messaggi di odio e che gli omicidi avevano “motivi razziali”.

E’ stato il padre del killer a dare l’allarme dopo che il figlio lo aveva chiamato e gli aveva detto di guardare il suo computer: il genitore ha scoperto così materiali i cui contenuti sono stati definiti dalla polizia “pieni di odio in modo disgustoso”. Lo scrive l’AGI precisando che il 20enne aveva da tempo abbracciato l’ideologia nazista e suprematista bianca. Di seguito un tweet sull’omicidio postato sul social del trumpista Musk.

 


(27 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 



CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA