PubblicitàAttiva DAZN
8 C
Milano
8.3 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeBolognaAccoltellamento in piazza XX settembre. Un arresto

Accoltellamento in piazza XX settembre. Un arresto

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Nel tardo pomeriggio del 25 novembre, nei pressi di piazza XX Settembre, un ragazzo marocchino di 17 anni veniva colpito con un’arma da taglio all’altezza dell’ascella lato sinistro ed all’altezza del collo. L’autore dell’accoltellamento dopo il ferimento si dava celermente alla fuga a piedi. Il ferito veniva condotto presso l’ospedale Maggiore, ove dopo alcuni giorni veniva dimesso.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale Dott.ssa Guidi e fondate in particolare su una analisi minuziosa delle telecamere presenti sul luogo teatro dell’evento, sulla escussione di alcuni testimoni e sul riconoscimento da parte della vittima, consentivano in un breve lasso di tempo di giungere all’identificazione dell’autore del grave ferimento, identificato in un giovane di 22 anni di nazionalità afgana.

Una rilevante attività di ricerca consentiva agli investigatori di rintracciare il giovane afgano nei pressi della stazione di Bologna il 1° dicembre scorso, allorquando d’intesa con l’A.G. veniva sottoposto a fermo di polizia giudiziaria. All’esito del giudizio di convalida veniva applicata nei confronti dell’indagato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Sono in corso ulteriori approfondimenti sul movente del ferimento, che si ritiene possa essere individuato in una reazione dell’indagato a seguito di un furto del proprio portafoglio subito ad opera di persone presenti unitamente al giovane dallo stesso accoltellato.

 

(4 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA