PubblicitàAttiva DAZN
10.5 C
Milano
14.9 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeBresciaBrescia. Decorata la cabina elettrica via Marconi

Brescia. Decorata la cabina elettrica via Marconi

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

È stato presentato oggi il restyling delle due cabine Unareti situate all’interno del parco Marconi, una elettrica e una dedicata all’infrastruttura gas. Si tratta di un nuovo tassello dell’ampio piano di riqualificazione urbana avviato nel 2018 dall’Amministrazione comunale di Brescia in collaborazione con Unareti (Gruppo A2A). Piano che prevede la decorazione delle cabine elettriche e di alcune cabine gas dislocate sul territorio cittadino. Dal 2018 ad oggi sono state decorate e riqualificate circa 70 cabine. Le ultime due, in ordine di tempo, sono appunto quelle presenti nel parco Marconi. Il progetto grafico e la realizzazione delle decorazioni delle due cabine del parco Marconi sono stati affidati a Nilla Studio.

All’inaugurazione sono intervenuti l’assessore ai lavori pubblici Valter Muchetti, Luca Gaia e Giovanni Carotta di Unareti, l’artista Mattia Talarico di Nilla Studio.

Il concept delle rappresentazioni artistiche racconta la città di Brescia a metà tra storia e natura: su uno skyline del centro città con i suoi principali monumenti si staglia un albero di pesco, sul quale svetta un pettirosso che sorveglia guardingo la zona sottostante. Il lavoro si pone in continuità con le decorazioni realizzate finora, sviluppate attorno a tre temi portanti: la città, la natura e la corrente elettrica.

Da alcuni anni il tetto delle cabine viene inoltre ricoperto con una particolare vernice anti-smog contenente nano particelle in grado di assorbire la CO2 e rilasciare nell’aria sali minerali purificati, grazie a un processo molto simile alla fotosintesi clorofilliana delle piante.

 

(13 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LOMBARDIA