PubblicitàAttiva DAZN
14.4 C
Milano
11 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeMilanoMilano prepara il Christmas Lights Show

Milano prepara il Christmas Lights Show

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

Arricchire la città, sia in centro sia in periferia, con installazioni luminose ad alto livello creativo e artistico per un’atmosfera natalizia emanata dalle stesse architetture urbane. Ridisegnare lo spazio attraverso la luce con progetti di alta qualità realizzati con tecnologie a basso impatto ambientale, sia sotto il profilo dell’inquinamento luminoso sia del consumo.

Sono questi gli obiettivi del Christmas Lights Show, la grande novità che l’Amministrazione comunale ha ideato per il Natale 2017 a Milano.

Per la realizzazione dei singoli progetti, il Comune si rivolgerà ai privati per la ricerca di sponsor tecnici, nell’ottica di quella partnership che permette di regalare alla città un alto livello qualitativo di iniziative e che ha già dimostrato di essere un modello prezioso per mantenere attraente l’offerta di Milano.
E quest’anno la novità riguarda anche le tempistiche: il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni in forte anticipo rispetto agli anni passati, così da mettere a disposizione dei privati un lasso di tempo maggiore per maturare il proprio interesse e redigere progetti di maggiore complessità e qualità da sottoporre all’Amministrazione.

In particolare, il Christmas Lights Show si svolgerà nel periodo compreso tra il 6 dicembre 2017 e il 7 gennaio 2018.

Trenta le piazze e 26 i monumenti individuati per le installazioni che saranno suddivisi in lotti: undici lotti caratterizzati dal binomio inscindibile zona centrale/zona decentrata; otto lotti composti da un sito semicentrale.

L’avviso agli sponsor prevederà dunque la possibilità di assicurarsi la realizzazione di installazioni luminose nel pieno centro cittadino a patto di provvedere anche a progetti per una zona periferica; la scelta, invece, di un monumento in un punto considerato semiperiferico consente di concentrarsi su quell’unica struttura luminosa.

Gli sponsor dovranno presentare e realizzare a proprio carico il progetto; in cambio potranno beneficiare, all’interno del sito assegnato, dell’esposizione del proprio logo su totem temporanei, oltre che di un’area per attività promozionali.

Nel corso dell’evento, verrà assegnato un premio alle migliori installazioni sotto il profilo del minor impatto ambientale e dei consumi e per il miglior concept creativo. Ad attribuirlo sarà una giuria composta da personalità di alto profilo culturale, artistico e tecnico-scientifico.

 

 

(6 aprile 2017)

 




 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA