A Milano sempre più 18enni tra i donatori di sangue

Share post:

di Gaiaitalia.com, #Milano

 

 

 

 

Donare il sangue appena raggiunta la maggiore età. Un gesto compiuto da tanti ragazzi a Milano, soprattutto negli ultimi anni: le candidature in corrispondenza del 18esimo compleanno sono passate dalle 50 del 2006 alle 253 del 2016, con il raddoppio nel 2010 (104 candidature) a seguito dell’invio delle lettere di sensibilizzazione del Comune ai neo diciottenni.

Il loro apporto alla donazione di sangue in città è pari al 9% del totale dei potenziali donatori in quella fascia di età. Una percentuale significativa, se si pensa che il dato riferito all’intera popolazione milanese è del 6,2% e la media nazionale è del 4%.

Oggi a Palazzo Marino, in Sala Giunta, cinque giovani donatrici, in rappresentanza di tutti i ragazzi che hanno compiuto questo gesto di grande solidarietà verso chi ha bisogno di una trasfusione, hanno ricevuto una pergamena di riconoscimento per aver mostrato non solo sensibilità e generosità, ma anche senso di responsabilità verso la comunità.

A Emma, Erika, Stefania, Giorgia e Caterina (e a Matteo e Davide che non erano presenti) il ringraziamento di tutta la città e delle associazioni A.Bi.Zero, Ado S. Paolo, Adsint, Avis, Dosca, Fatebenefratelli, Fidas.

Da diversi anni il Comune di Milano affianca le Associazioni dei Donatori della città patrocinando e organizzando alcuni appuntamenti importanti nell’arco dell’anno. Il 14 giugno è il principale: è la “Giornata mondiale del donatore di sangue”, durante la quale si ringraziano tutti i donatori per il loro impegno periodico a favore delle necessità trasfusionali della cittadinanza.

È anche l’occasione per rammentare la difficoltà a rinnovare e ad incrementare, con nuove adesioni, la popolazione dei donatori. Il messaggio internazionale della giornata è estremamente puntuale rispetto alle carenze di sangue periodiche di questo ultimo anno: “Non aspettare che si verifichino disastri. Che cosa puoi fare? Dona sangue. Dona ora. Dona spesso”.

In questi giorni è visibile in città il manifesto “Cerchiamo sangue di tutti i colori. Aiutaci anche tu”, una campagna di sensibilizzazione che si ripeterà anche in autunno. Un messaggio rafforzato dall’invio rivolto dal Comune (Assessorati alle Politiche Sociali, Salute e Diritti e alla Trasformazione Digitale e Servizi Civici) con una lettera a tutti i giovani che nel 2017 hanno raggiunto e raggiungeranno la maggiore età. Nel far loro gli auguri, l’Amministrazione porge l’altrettanto importante invito alla presa di coscienza dei “doveri” verso la collettività. Tra i quali, certamente, anche quello di donare il sangue.

 

 

(15 giugno 2017)

 




 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

potrebbero interessarvi

Lombardia. Oltre 40mila persone cambiano il medico di base online

di Redazione Lombardia Numeri importanti per il nuovo servizio di scelta e revoca del medico di base in farmacia. Dal...

Lodi, oggetti contro le auto sulla A1: fermato 22enne

di Redazione Cronaca In evidente stato di alterazione psichica un giovane 22enne di origini egiziane, ha raggiunto l’aiuola spartitraffico e...

La perenne campagna elettorale nasconde quasi duemila drammi taciuti

di Alfredo Falletti Negli ultimi dieci anni si sono verificati oltre un migliaio di suicidi e quasi altrettanti tentativi di...

Milano, incendi di auto: la Polizia di Stato indaga 35enne e lo salva da suicidio

di Redazione Milano La Polizia di Stato, al termine di un'attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha indagato...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: