Pubblicità
19.8 C
Milano
24.7 C
Roma
Pubblicità

MILANO

Pubblicità

SPETTACOLI

Il Teatro Carcano presenta “Michela Murgia, ricordatemi come vi pare”, il 3 giugno

Sul palco la ricorderanno Lella Costa, Teresa Ciabatti, Marcello Fois, Alessandro Giammei, Alessio Vannetti e Fabio Calabrò
HomeL'Opinione MilanoMilano, quell'ospedale da 600 posti alla Fiera che invece di posti ne...

Milano, quell’ospedale da 600 posti alla Fiera che invece di posti ne ha 24

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi #Milano twitter@milanonewsgaia #Lopinione

 

E’ un meravigliosa storia leghista quella dell’ospedale alla Fiera di Milano annunciato in pompa magnissima dall’assessore Gallera, il titolo de Il Sole 24 Ore lo spiegava molto bene, e Il Sole 24 Ore non è un pericoloso quotidiano comunista, quell’Ospedale che l’uomo Bertolaso aveva benedetto con la sua augusta presenza organizzatrice e che risulta ora essere non di 600 ma di 24 posti.

Posto che il ringraziamento per quei 24 benedettissimi posti è più che doveroso, ci chiediamo cosa è cambiato dall’annuncio dei 600 posti all’inaugurazione dei 24 – a proposito… Non era assembramento, quello? Così. Per chiedere – quando il racconto di Gallera, non era fantasia era buona volontà, parlava di 500 posti di qua, 200 di là – nei sottoscala per essere precisi. Poi all’inaugurazione si è parlato di una roba tra i 12 e i 24 posti che potrebbero arrivare a 350. L’Ospedale poi, e meno male che c’è, non è stato completato in sei giorni, ma in diciannove, e nemmeno tutto.
Insomma, l’ennesima storia tutta leghista del Pirellone leghista. Una specie di leganovela che non stupisce nemmeno più.

Costo della meravigliosa storia leghista che salverà vite: 21 milioni di euro. Posti tra “tra i 12 e i 24” anche se potenzialmente saranno “350 posti, abbiamo acquistato ventilatori per quel numero. Inizieremo ad aprire i primi moduli anche perché c’è il tema della formazione del personale”, quindi pare di intendere, ma noi siamo poco e nulla e non stiamo al Pirellone, che ci vorrà tempo per la piena operatività. Certo noi siam pretenziosi e c’aspetteremmo persino che un ospedale costruito in diciannove giorni (e non sei come da annuncio) fosse pienamente funzionante.

Pretese insensate, in questo paese dove propaganda e fatti non vanno mai molto d’accordo. Ma almeno non paragonatevi a Wuhan: là l’Ospedale è stato fatto in sei giorni sul serio ed è stato pienamente funzionante da subito.

C’è altro da sapere. Lo trovate qui. E poi c’è un tweet che vale la pena. E lo trovate lì.

 

 

(1 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Milano
nubi sparse
19.8 ° C
21 °
17.9 °
72 %
3.1kmh
75 %
Gio
20 °
Ven
17 °
Sab
22 °
Dom
23 °
Lun
23 °
PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

CRONACA