Home / L'Opinione Milano / Milano, quell’ospedale da 600 posti alla Fiera che invece di posti ne ha 24

Milano, quell’ospedale da 600 posti alla Fiera che invece di posti ne ha 24

di Giancarlo Grassi #Milano twitter@milanonewsgaia #Lopinione

 

E’ un meravigliosa storia leghista quella dell’ospedale alla Fiera di Milano annunciato in pompa magnissima dall’assessore Gallera, il titolo de Il Sole 24 Ore lo spiegava molto bene, e Il Sole 24 Ore non è un pericoloso quotidiano comunista, quell’Ospedale che l’uomo Bertolaso aveva benedetto con la sua augusta presenza organizzatrice e che risulta ora essere non di 600 ma di 24 posti.

Posto che il ringraziamento per quei 24 benedettissimi posti è più che doveroso, ci chiediamo cosa è cambiato dall’annuncio dei 600 posti all’inaugurazione dei 24 – a proposito… Non era assembramento, quello? Così. Per chiedere – quando il racconto di Gallera, non era fantasia era buona volontà, parlava di 500 posti di qua, 200 di là – nei sottoscala per essere precisi. Poi all’inaugurazione si è parlato di una roba tra i 12 e i 24 posti che potrebbero arrivare a 350. L’Ospedale poi, e meno male che c’è, non è stato completato in sei giorni, ma in diciannove, e nemmeno tutto.
Insomma, l’ennesima storia tutta leghista del Pirellone leghista. Una specie di leganovela che non stupisce nemmeno più.

Costo della meravigliosa storia leghista che salverà vite: 21 milioni di euro. Posti tra “tra i 12 e i 24” anche se potenzialmente saranno “350 posti, abbiamo acquistato ventilatori per quel numero. Inizieremo ad aprire i primi moduli anche perché c’è il tema della formazione del personale”, quindi pare di intendere, ma noi siamo poco e nulla e non stiamo al Pirellone, che ci vorrà tempo per la piena operatività. Certo noi siam pretenziosi e c’aspetteremmo persino che un ospedale costruito in diciannove giorni (e non sei come da annuncio) fosse pienamente funzionante.

Pretese insensate, in questo paese dove propaganda e fatti non vanno mai molto d’accordo. Ma almeno non paragonatevi a Wuhan: là l’Ospedale è stato fatto in sei giorni sul serio ed è stato pienamente funzionante da subito.

C’è altro da sapere. Lo trovate qui. E poi c’è un tweet che vale la pena. E lo trovate lì.

 

 

(1 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi