Al Teatro Strehler sold-out la prima serata del “Festival Mix Milano”. L’Assessore Filippo Del Corno premiato a sorpresa con il Premio More Love

Condividi:

di Redazione #MixFestival twittter@milanonewsgaia #LGBTI

 

Sold-out la serata inaugurale della 34 aedizione del Festival Mix Milano di Cinema Gaylesbico e Queer Culture il più seguito appuntamento italiano con la migliore cinematografia LGBTQ+ nazionale e internazionale, che nella sua cerimonia d’apertura dedicata alla memoria di Maria Paola Gagliano e contro ogni forma di omotransfobia, ha visto 390 persone riempire la sala grande del Piccolo Teatro Strehler, con sedute distanziate nel pieno rispetto delle norme di sicurezza vigenti.

Durante la presentazione del festival, i tre direttori Paolo ArmelliAndrea Ferrari e Debora Guma insieme al responsabile della programmazione Rafael Maniglia, a sorpresa, hanno consegnato il Premio More Love – il riconoscimento a figure dello spettacolo, della cultura e della società civile che si sono particolarmente distinte nella loro attività professionale e personale in pratiche di inclusione e attività sociale – all’Assessore Filippo del Corno con la seguente motivazione:

In quest’anno così speciale, abbiamo deciso di attribuire per la prima volta un premio altrettanto speciale, un More Love Special, a una persona che ha saputo mettere la propria ricca, profonda creatività a servizio della collettività. Qualcuno che è la dimostrazione in carne e ossa che l’arte NON È inutile. Che la cultura NON È inutile. Che la creatività è sempre necessaria, perché può mostrarci mondi possibili, mondi non solo sognabili, ma realizzabili. Per questo, in questa 34^ edizione del Festival Mix Milano di Cinema GayLesbico e Cultura Queer, siamo onorati di attribuire il Premio More Love Special 2020 all’assessore alla cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno. Per i suoi otto anni di impegno per la cultura nella nostra città. Per averci mostrato costantemente che un altro modo di fare politica esiste. Perché – con il suo lavoro, il suo entusiasmo e la sua visione – ci ha ricordato che mettere in moto i cambiamenti di cui abbiamo bisogno è, non solo immaginabile, ma anche possibile.” 

La serata condotta dalla condotta dalla comicità surreale di Paolo Camilli, ha visto poi la consegna del titolo di Queen of Comedy a Paola Cortellesi, che presente in video perché impegnata su un set a Roma, ha saluto e ringraziato calorosamente il festival e tutto il suo pubblico.

 

(18 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




potrebbero interessarvi

Giarrusso annuncia “Entro nel PD” e si recapita a casa Bonaccini come un polpettone avvelenato

di Daniele Santi Alla volata finale dei quattro candidati alla segreteria del PD mancava una polpetta avvelenata e potendo fare...

Ingiurie sul web contro Liliana Segre: venti denunciati

di D.S. Poco importa che tra i venti denunciati a piede libero per le ingiurie postate sul web contro la senatrice...

ASA Milano incontra i candidati alle elezioni regionali della Lombardia

di Redazione Politica ASA-Associazione Solidarietà Aids ha deciso di iniziare il 2023 con un appuntamento “speciale”: un incontro sabato...

Matteo Messina Denaro, la politica si assuma le responsabilità di cercare e dare risposte su possibili coperture

di Massimo Mastruzzo* Sulla vicenda di Matteo Messina Denaro, risulta difficile credere possibile che nessun parlamentare, di qualsiasi forza politica,...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: