Al Teatro Strehler sold-out la prima serata del “Festival Mix Milano”. L’Assessore Filippo Del Corno premiato a sorpresa con il Premio More Love

Share post:

di Redazione #MixFestival twittter@milanonewsgaia #LGBTI

 

Sold-out la serata inaugurale della 34 aedizione del Festival Mix Milano di Cinema Gaylesbico e Queer Culture il più seguito appuntamento italiano con la migliore cinematografia LGBTQ+ nazionale e internazionale, che nella sua cerimonia d’apertura dedicata alla memoria di Maria Paola Gagliano e contro ogni forma di omotransfobia, ha visto 390 persone riempire la sala grande del Piccolo Teatro Strehler, con sedute distanziate nel pieno rispetto delle norme di sicurezza vigenti.

Durante la presentazione del festival, i tre direttori Paolo ArmelliAndrea Ferrari e Debora Guma insieme al responsabile della programmazione Rafael Maniglia, a sorpresa, hanno consegnato il Premio More Love – il riconoscimento a figure dello spettacolo, della cultura e della società civile che si sono particolarmente distinte nella loro attività professionale e personale in pratiche di inclusione e attività sociale – all’Assessore Filippo del Corno con la seguente motivazione:

In quest’anno così speciale, abbiamo deciso di attribuire per la prima volta un premio altrettanto speciale, un More Love Special, a una persona che ha saputo mettere la propria ricca, profonda creatività a servizio della collettività. Qualcuno che è la dimostrazione in carne e ossa che l’arte NON È inutile. Che la cultura NON È inutile. Che la creatività è sempre necessaria, perché può mostrarci mondi possibili, mondi non solo sognabili, ma realizzabili. Per questo, in questa 34^ edizione del Festival Mix Milano di Cinema GayLesbico e Cultura Queer, siamo onorati di attribuire il Premio More Love Special 2020 all’assessore alla cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno. Per i suoi otto anni di impegno per la cultura nella nostra città. Per averci mostrato costantemente che un altro modo di fare politica esiste. Perché – con il suo lavoro, il suo entusiasmo e la sua visione – ci ha ricordato che mettere in moto i cambiamenti di cui abbiamo bisogno è, non solo immaginabile, ma anche possibile.” 

La serata condotta dalla condotta dalla comicità surreale di Paolo Camilli, ha visto poi la consegna del titolo di Queen of Comedy a Paola Cortellesi, che presente in video perché impegnata su un set a Roma, ha saluto e ringraziato calorosamente il festival e tutto il suo pubblico.

 

(18 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




potrebbero interessarvi

Polizia di Stato a Milano, sgomberati solai e cantine in via Zamagna

di Redazione Milano La Polizia di Stato da questa mattina a Milano sta procedendo alla bonifica e alla messa...

Il prefetto scioglie la giunta di Cologno Monzese, nuovo capolavoro leghista

di Daniele Santi Quando si dice avere a cuore gli interessi del popolo e Prima l'Italia, vero? basta guardare...

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: