PubblicitàAttiva DAZN
13.9 C
Milano
14.8 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeMilanoLa Guardia di Finanza dal governatore Fontana e dall’assessore Gallera per effettuare...

La Guardia di Finanza dal governatore Fontana e dall’assessore Gallera per effettuare copia forense del cellulare

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G. #Lombardia twitter@milanonewsgaia #Politica

 

La Guardia di Finanza si è recata a casa del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e del’assessore al Welfare Gallera per effettuare copia forense del cellulare di entrambi. Lo scrive Il Fatto Quotidiano. che riferisce dell’obiezione del legale di Fontana secondo il quale trattasi di “Atto con evidenti criticità di carattere costituzionale”. La notizia è confermata da Radio 24 che ne ha parlato nei notiziari del mattino.

Né Fontana né Gallera risultano indagati, secondo le stesse fonti citate. I militari di Pavia si sono recati nelle abitazione dei due esponenti politici, entrambi Zar della politica e della sanità lombarda recente, all’interno delle indagini sulla nota questione che vede sotto la lente degli investigatori i vertici del policlinico San Matteo di Pavia a della società Diasorin

, indagine avviata nel luglio scorso. Effettuata copia forense dei cellulari di alcuni altri funzionari della Regione. Visitata dai finanzieri anche Giulia Martinelli, responsabile della segreteria del presidente lombardo ed ex compagna del leader della Lega Matteo Salvini.

Ai vertici del Policlinico San Matteo di Pavia e della società Diasorin viene mossa l’accusa di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e peculato per l’accordo stipulato tra l’ospedale e la società piemontese per l’effettuazione dei test sierologici anti-Covid in Lombardia.

 

(24 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




LOMBARDIA