Salvini: “No al coprifuoco”, Fontana firma l’ordinanza del “Sì” e il senatore Centinaio dice “Romperò il coprifuoco”: compagnia di guitti

Share post:

da sinistra a destra: Salvini, Centinaio e Fontana

di Giovanna Di Rosa #Milan twitter@milanonewsgaia #Politica

 

La Lega del Front Office Fontana, questa congrega sempre più triste di politici improvvisati alla canna del gas, è riuscita il 21 ottobre scorso a dare straordinaria prova di unità e coesione e, soprattutto, di come tutti insieme e nella stessa direzione [sic] ci si prepara allo schianto finale.

Mentre Salvini ululava che il “coprifuoco” no!, perché doveva oscurare il suo ennesimo suicidio, quello della Valle d’Aosta, Fontana gli dava la stessa importanza che darebbe a delle ostriche andate a male e confermava la sua ordinanza per il coprifuoco notturno a Milano dalle 23 alle 5, prontamente seguito dal senatore leghista Centinaio che comunicava bellamente la sua decisione di violare il coprifuoco in Lombardia al grido di “Vediamo chi verrà ad arrestarmi”.

Tocca sperare contro ogni umana speranza che coloro che in maniera acritica, credendo nel messia in verde, ad ogni bugia, ad ogni panza, sposando un sovranismo becero ed incolto, rifugiandosi nell’odio e nel razzismo, si rendano conto del cialtronesco gruppo di guitti stonati che hanno votato e si redarguiscano, mandandoli a casa, valutando il non trascurabile fatto che Fratelli d’Italia è esattamente il clone di questi qui, soltanto leggermente più becero.

Per capire la comunanza d’intenti che guida la Lega di Salvini e i suoi farneticanti esponenti basterà sapere che il TG2 il 21 ottobre alle 13,20 dava per firmata l’Ordinanza coprifuochista del Front office Fontana (non l’abbiamo definito così noi), mentre altri quotidiani dicono che l’Ordinanza ancora non c’è, o almeno non è stata pubblicata. Chissà se a mancare è la firma di Speranza o di Fontana. E chissà cosa ne pensano coloro che la Lombardia la governano sul serio….

 

 

(22 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 




potrebbero interessarvi

Polizia di Stato a Milano, sgomberati solai e cantine in via Zamagna

di Redazione Milano La Polizia di Stato da questa mattina a Milano sta procedendo alla bonifica e alla messa...

Il prefetto scioglie la giunta di Cologno Monzese, nuovo capolavoro leghista

di Daniele Santi Quando si dice avere a cuore gli interessi del popolo e Prima l'Italia, vero? basta guardare...

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: