Le minacce via social al Prof. Burioni e al ministro Speranza: “… siete puntati”

Share post:

di Paolo M. Minciotti, #Covid19

C’era una volta un virus che gli Italiani avevano iniziato a combattere al grido di #neusciremomigliori e ammesso che lo slogan sia diventato realtà, c’è da chiedersi che cosa eravamo prima; poi trovando impossibile mettere in pratica lo slogan #neusciremomigliori, per evidenti ragioni, optarono per il negazionismo e le accuse e minacce a ministri e scienziati. Perché non c’è verso di uscirne migliori se non vinciamo su noi stessi.

Non si spiegherebbe altrimenti il post che segue:

 

 

Post che riesce, attraverso un social, a minacciare un medico ed un ministro della Repubblica con nome e cognome, perché si è leoni da tastiera in ogni frangente e per qualsiasi motivo. Soprattutto quando serve [sic]. Comprendiamo la difficoltà di continuare a resistere alle chiusure, ai lockdown, alle restrizioni imposte dalla pandemia, anche per noi è complicato, ma da qui a minacciare di morte medici e rappresentanti delle Istituzioni c’è spazio per tutto un mondo che, certamente, non conferma il #neusciremomigliori che veniva lanciato da tutti i social fin quando non si è cambiato idea.
E non siamo nemmeno passati per gli esercizi spirituali per giovani samurai [cit.], evidentemente…

 

(23 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 




potrebbero interessarvi

Contro l’Omolesbobitransfobia bandiera Arcobaleno sulla facciata di Palazzo Marino

di Redazione LGBTIQA+ In occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, su invito del Consiglio comunale...

Siluri dentro Forza Italia: salta in aria il coordinatore Solini

di Daniele Santi La granitica unità (che non c'è) della destra si riscontra anche nei metodi di epurazione del...

Milano Centrale: la Polizia di Stato arresta tre persone

di Redazione Milano Il 13 maggio la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato un cittadino algerino di 40 anni...

Civitas Como. Un luogo per tutti: gli Skaters

di Redazione Como Loro sono skaters. Si ritrovano tutti i giorni in largo Spallino, di fronte all'ex chiesa di San...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: