PubblicitàAttiva DAZN
8.2 C
Milano
14.5 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeBresciaRitorna il Brescia Photo Festival, interessantissima l'edizione 2021

Ritorna il Brescia Photo Festival, interessantissima l’edizione 2021

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Brescia

Torna il Brescia Photo Festival, prestigioso ed interessantissimo appuntamento con la grande fotografia curato da Renato Corsini e promossa dal Comune di Brescia e da Fondazione Brescia Musei con la collaborazione di MaCof – Centro della fotografia italiana. 

Il tema di quest’anno, Patrimoni, si collega alle celebrazioni per il ritorno a Brescia della Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue in bronzo di epoca romana, attraverso un programma di mostre ed eventi fotografici interamente dedicato ai patrimoni culturali, archeologici e storici interpretati dall’obiettivo di autori quali Elio Ciol, Donata Pizzi, Gianni Berengo Gardin, Maurizio Galimberti, Giovanni Gastel, Franco Fontana, Federico Veronesi e molti altri.

Tanti gli appuntamenti, per altrettanti grandi fotografi, che prendono l’avvio dal Museo di Santa Giulia, nei rinnovati spazi espositivi del “Quadrilatero rinascimentale”.

In queste sale si tiene l’appuntamento più atteso di questa edizione, Alfred Seiland. Imperium Romanum. Fotografie 2005-2020. La rassegna, curata da Filippo Maggia e Francesca Morandini, promossa dal Comune di Brescia e dalla Fondazione Brescia Musei e coprodotta con Skira, presenta, per la prima volta in Italia, 136 immagini di grande formato frutto di un lavoro quindicennale che Alfred Seiland ha realizzato attorno ai luoghi mitici della romanità, reinterpretati in modo sorprendente e inatteso. La mostra è accompagnata da un catalogo bilingue italiano e inglese edito da Skira.

Poi altre mostre, non di meno valore. Comeda elenco che segue dalla pagina web ufficiale.

Palmira. Una memoria negata di Elio Ciol
A cura di Renato Corsini, il reportage del fotografo friulano Elio Ciol, composto da 20 scatti, realizzato nel 2015 in Siria prima delle distruzioni inferte dall’ISIS a uno dei tesori più preziosi dell’umanità.

Roma in Africa: un viaggio fotografico di Donata Pizzi
A cura di Renato Corsini, racconta attraverso 29 fotografie le suggestioni delle antiche città del Nord Africa, tra deserti e rovine romane.

Eros di Bruno Cattani
A cura Clelia Belgrado, presenta 25 fotografie di sculture che l’artista reggiano Bruno Cattani ha scattato all’interno dei musei, svelando il lato inedito delle opere classiche.

L’itinerario diffuso in città del Brescia Photo Festival prosegue al Museo delle Armi “Luigi Marzoli”, nel Castello di Brescia, che accoglie la mostra Vita da centurioni, a cura di Renato Corsini.

Ulteriori informazioni www.bresciamusei.comsantagiulia@bresciamusei.com.

 

(8 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA