PubblicitàAttiva DAZN
9.5 C
Milano
8.2 C
Roma
PubblicitàAltroconsumo Investi

MILANO

Pubblicità

MILANO SPETTACOLI

HomeCronaca Milano & LombardiaMilano: 6,5 kg di marijuana e 28 mila euro negli armadi: la...

Milano: 6,5 kg di marijuana e 28 mila euro negli armadi: la Polizia di Stato arresta 3 persone

SEGUITE GAIAITALIA.COM MILANO anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Milano

Sabato scorso, a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato tre persone per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente e ha sequestrato circa 6,5 kg di marijuana e oltre 28 mila euro.

Intorno alle ore 18, in via Caprera, gli agenti della 6ª Sezione della Squadra Mobile, durante i quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno individuato un 35enne cittadino gambiano avvicinatosi con fare sospetto ad un 34enne italiano. Il primo ha ceduto una dose di cocaina di circa 1,2 grammi di cocaina al secondo e lo spacciatore è stato fermato: dalla perquisizione personale, i poliziotti hanno rinvenuto 120 euro contanti e due cellulari.

Gli agenti della Squadra Mobile sono così risaliti all’abitazione del pusher dove hanno rinvenuto 11.900 euro in contanti nascosti nell’armadio. Durante la perquisizione dell’alloggio, poi, i poliziotti hanno rinvenuto un contratto d’affitto sottoscritto per una casa in via Montenero. Una volta individuata, la perquisizione si è estesa anche a questo secondo appartamento in uso al 35enne. Al suo interno vi era un connazionale 37enne e, adagiato sul pavimento, un trolley contenente 8 buste di marijuana per un totale di circa 6,5 kg di sostanza. Nell’armadio di questa seconda abitazione gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 16.400 euro contanti, insieme a un bilancino di precisione e un telefono cellulare. Entrambi gli uomini, pregiudicati, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Nella stessa giornata è stato arrestato un altro spacciatore, italiano 64enne sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Gli agenti della Sesta hanno assistito allo scambio di una dose di cocaina che il 64enne ha ceduto dalla finestra ad un acquirente di 35anni. Il pusher ai domiciliari, che in casa aveva altre due dosi della stessa sostanza, è stato arrestato.

Informa un comunicato stampa inviato in redazione.

 

(8 febbraio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



 

CRONACA

Pubblicità

LOMBARDIA