Milano Centrale: la Polizia di Stato arresta tre persone

Share post:

di Redazione Milano

Il 13 maggio la Polizia Ferroviaria di Milano ha arrestato un cittadino algerino di 40 anni per il reato di rapina impropria. Un agente, libero dal servizio, ha notato il giovane avvicinarsi ai viaggiatori in coda alle biglietterie automatiche della Stazione Centrale e rubare uno zaino.

Quando il poliziotto si è avvicinato qualificandosi il 40enne ha reagito violentemente spintonandolo e dimenandosi per non essere arrestato. Al termine di una colluttazione è stato infine bloccato. Sempre ieri, nei pressi della stazione di Milano Centrale, a seguito di un controllo, sono stati fermati e arrestati una cittadina croata di 25 anni che doveva scontare 4 anni e 4 mesi di reclusione per una serie di furti e un cittadino algerino di 22 anni su cui pendeva un ordine di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Milano. Entrambi sono stati portati al carcere di San Vittore.

Informa un comunicato stampa inviato in redazione.

 

(14 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 



potrebbero interessarvi

Metti che Matteo Salvini si stia “dimenticando” i congressi della “sua” Lega

di Giancarlo Grassi Impegnato com'è con il progetto propagandistico del Ponte sullo Stretto, c'è da sperare che abbia fondamenta più...

L’inverno ucraino potrebbe spingere nuovi profughi in Piemonte

di Redazione Milano Lo spettacolo di Teatro Sociale e di Comunità Kafka of Suburbia di Minima Theatralia | Duperdu...

Civiche benemerenze. Il 7 dicembre cerimonia di consegna al Teatro Dal Verme

di Redazione Milano Mercoledì 7 dicembre, alle ore 10.30, al Teatro Dal Verme (via San Giovanni sul Muro 2),...

Giornata degli Alberi 2022: ecco perché è importante piantare un albero

di Massimo Mastruzzo Anche quest'anno, a novembre, si è celebrata la Giornata Mondiale degli Alberi, anche detta Festa degli Alberi. La ricorrenza risale alla ratifica...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: