Pubblicità
18.7 C
Milano
18.5 C
Roma
Pubblicità

MILANO

Pubblicità

SPETTACOLI

Il Teatro Carcano presenta “Michela Murgia, ricordatemi come vi pare”, il 3 giugno

Sul palco la ricorderanno Lella Costa, Teresa Ciabatti, Marcello Fois, Alessandro Giammei, Alessio Vannetti e Fabio Calabrò
HomeComune di MilanoMaltempo. Milano apre il bando per il riuso degli alberi abbattuti

Maltempo. Milano apre il bando per il riuso degli alberi abbattuti

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

A seguito del nubifragio che ha colpito Milano lo scorso 25 luglio, e a fronte della necessità di rimuovere e asportare le ingenti quantità di materiale legnoso accumulato, proveniente da strade, aree verdi e parchi, il Comune di Milano, che ha manifestato sin dall’inizio la volontà di procedere al riuso del legname secondo un modello di economia circolare, ha pubblicato l’avviso pubblico per la ricezione di manifestazioni d’interesse alla sua cessione a titolo gratuito.

Il legno degli alberi appartenenti al verde pubblico e abbattuti dal violento temporale, potrà essere assegnato ad associazioni di categoria e imprese del settore, associazioni e organizzazioni no profit, istituti scolastici di ogni ordine e grado. E potrà essere riutilizzato allo ‘stato naturale’, ossia per la produzione di mobili e arredi e anche per finalità di arredo urbano e all’interno di strutture pubbliche quali parchi, aree verdi, edifici scolastici; il legno cippato potrà essere riutilizzato per produzione di truciolato o, ancora, per biomasse con finalità energetica da fonte rinnovabile.

Le spese per il trasporto del materiale assegnato saranno a carico dei soggetti assegnatari: il ritiro, il trasporto e la gestione avverranno quindi a cura e sotto la responsabilità degli stessi, che potranno ritirare i materiali tali quali, oppure effettuare operazioni di riduzione volumetrica presso i siti indicati dall’Amministrazione comunale. In quest’ultimo caso, gli eventuali materiali di scarto derivanti dalle operazioni di riduzione volumetrica dovranno essere accatastati in modo ordinato all’interno dell’area assegnata all’operatore e separati per tipologia. L’assegnazione gratuita avverrà esclusivamente sulla base dell’ordine cronologico della presentazione delle domande (da presentarsi via pec all’indirizzo transizioneambientale@pec.comune.milano.it).

“Niente verrà perduto o sprecato – spiega l’assessora a Verde e Ambiente Elena Grandi -. Oltre a ripiantare gli alberi abbattuti dal nubifragio, vogliamo ridare nuova vita al legname raccolto affinché diventi una risorsa e non un rifiuto. Per questa ragione abbiamo predisposto il bando per la ricezione di manifestazioni d’interesse, per coinvolgere le associazioni di categoria e tutti i portatori d’interesse della filiera del legno. Oltre a questo, abbiamo in mente anche di mantenere alcuni alberi caduti lasciandoli come ricordo e testimonianza del loro passato all’interno dei nostri parchi. A tal proposito stiamo ancora studiando come coinvolgere artisti e designer, in un momento successivo, per lasciarli in loco dando loro una nuova sembianza o una nuova funzione. Sarà un modo bello e giusto per ridare vita a quello che abbiamo perduto”.

Informa un comunicato stampa del Comune di Milano.

 

 

(4 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Milano
nubi sparse
18.7 ° C
20 °
17.6 °
89 %
2.1kmh
47 %
Mar
24 °
Mer
25 °
Gio
28 °
Ven
30 °
Sab
23 °
PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

CRONACA