Pubblicità
25.6 C
Milano
28.7 C
Roma
PubblicitàAttiva DAZN

MILANO

Pubblicità

SPETTACOLI

HomeMilano & Lombardia PoliticaSe a Pontida vince il candidato PD non c'è più religione

Se a Pontida vince il candidato PD non c’è più religione

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G.

Lontani i tempi delle sacre acque del Po, assai più vicini quelli dei raduni ripresi da dietro così da inquadrare le teste e il palco affinché non si noti il vuoto alle spalle di chi c’era (pochi o pochissimi, a seconda dei tempi che si vogliano ricordare), è ora il momento delle sorprese: il candidato più votato alle ultime amministrative è del PD e ne è il capolista, Giorgio Gori.

Cosa resti delle sacre acque del Po (forse confluite in quelle della Moscova), delle cerimonie isterico-religiose di adepti con corna in testa e slogan faciloni mutuati vocabolari di trenta parole, di parole lanciate al vento sui negher e sui terun, del rito pagano delle ampolle, non è dato sapere. O meglio si sa, si spostano su Vannacci come estrema ratio, e votano PD. Salvini perde anche il Comune, dove vince un giovane candidato civico: Davide Cantù con la lista Viviamo Insieme Pontida.

Ultimamente ogni passo del segretario è un trionfo. E si nota. E a Pontida non c’è più religione. E’ un fatto.

 

(12 giugno 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Milano
nubi sparse
25.6 ° C
27.6 °
23.9 °
72 %
1.7kmh
26 %
Dom
25 °
Lun
30 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
33 °
PubblicitàYousporty - Scopri la collezione

CRONACA