Sessantaquattro positivi al Pio Albergo Trivulzio mentre Fontana ulula alla luna

Share post:

di Daniele Santi #Milano twitter@milanonewsgaia #Covid19

 

Mentre Fontana ulula alla luna con Salvini al controcanto, arriva una nuova bomba dal Pio Albergo Trivulzio che conta 64 positivi al Covid su un totale di 551 e venti “in attesa di referto”. Lo riporta un bollettino del Pio Albergo Trivulzio citato da Repubblica.

Lo stesso bollettino aggiunge anche che “in considerazione dei falsi positivi risultati tra i pazienti l’azienda sta provvedendo” a sottoporre a “nuovo tampone anche il personale asintomatico risultato positivo”. Il tutto entro il 6 novembre 2020. Come ricorderete il Pio Albergo Trivulzio era finito all’interno di una inchiesta giudiziaria, ancora in corso, durante la prima fase della pandemia di Covid-19, durante il primo lockdown, sulla quale inchiesta Fontana non si è mai esposto particolarmente, nemmeno per dare spiegazioni, impegnato nel parlare di nuova normalità post pandemia. Non che Sala si sia sgolato.

Così mentre dal Pirellone si alzano grida indignate per la collocazione della Lombardia nella zona rossa – giustamente, da leghisti, forse avrebbero preferito fosse chiamata zona verde – sono ancora le zone sensibili popolate dalle persone più fragili ad essere flagellate dal Covid-19, mentre chi gestisce il governo regionale e locale si sofferma sul gridare scompostamente su misure che tutti sapevano sarebbero arrivate, nel caso di una recrudescenza dei contagi, già dal maggio scorso.

Questa speculazione politica continua, una cortina di fumo su chissà quali verità altre che prima o poi verranno fuori, dovrebbe finire. Se non per decenza, perché troppi non sanno cosa sia, almeno per solidarietà umana della quale troppi, ma soltanto via social, si riempiono quella boccaccia che hanno.

 

(5 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 | diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 




potrebbero interessarvi

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...

Lombardia. Allerta gialla per rischio temporali e rischio idrogeologico

di Redazione Lombardia Il Centro funzionale monitoraggio rischi della Regione Lombardia ha diramato un’allerta meteo gialla (rischio ordinario) in...

Adesso Salvini vuole una centrale nucleare a Baggio, “il mio quartiere”. O dell’avere contezza

di Redazione Politica Una centrale nucleare a Baggio, quartiere popolare a ovest di Milano. E' l'ultima boutade del fantasioso...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: