Cercasi maglietta, “Parlateci di Opera”

Share post:

di Paolo M. Minciotti #Lopinione

Lungi da noi l’idea di giocare sulle disgrazie altrui, così come quella di ridicolizzare indagini e indagati, tuttavia viene spontaneo, visti i trascorsi leghisti di speculazione su presunte colpevolezze altrui che si sono poi risolte, risolte dalla Giustizia non dalle nostre battute, nelle bolle di sapone che erano, ironizzare su certe perniciose abitudini del partito di Salvini di gridare Al Lupo! anche se il lupo non c’è.

L’arresto del Sindaco di Opera, della dipendente comunale e di tre imprenditori, avvenuta nella prima mattinata dell’8 aprile, insieme al silenzio di dirigenza leghista ed alleati di giunta, tutti di centrodestra, e ricordando la famosa maglietta di Lucia Bergonzoni, fatta a pezzi alle elezioni dell’Emilia-Romagna che Salvini pensava già di aver vinto, suggerisce un pezzo comico, come questo che stiamo scrivendo, e che regaliamo al primo cabarettista che ne senta eventualmente il bisogno. Titolo del pezzo: “Cercasi maglietta Parlateci di Opera“. Il pezzo è libero da diritti d’autore.

Ma dato che gli autori vanno citati, vi diciamo che una delle intercettazioni riportate dall’ANSA, a proposito della attività del Sindaco di Opera, dice: “Ascolta sindaco… le mascherine, quelle azzurre, ne hai rubate un po’ di quelle che dovevano andare alle Rsa?“. Ecco. Parlateci di Opera. Con o senza magliette addosso.

 

(8 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




potrebbero interessarvi

Polizia di Stato a Milano, sgomberati solai e cantine in via Zamagna

di Redazione Milano La Polizia di Stato da questa mattina a Milano sta procedendo alla bonifica e alla messa...

Il prefetto scioglie la giunta di Cologno Monzese, nuovo capolavoro leghista

di Daniele Santi Quando si dice avere a cuore gli interessi del popolo e Prima l'Italia, vero? basta guardare...

PNRR: a Brescia 2.302 € per abitante a Foggia solo 102

di Pasquale Cataneo e Massimo Mastruzzo* È sempre sgradevole dirlo, ma noi abbiamo fatto seguire alle parole e alle...

E’ iniziata la battaglia per il Pirellone: è il “redde rationem” delle destre

di Giancarlo Grassi Non avendo capito nulla della recente batosta alle amministrative, nonostante Zaia che parla della vittoria delle destre...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: