Poi c’erano quelli che erano contro il conflitto d’interessi a tutti i costi… Erano…

di Daniele Santi, #Lopinione

Non c’è assolutamente causa ed effetto dimostrabile tra la candidata sindaca del M5S, fortemente voluta da Giuseppe Conte, presidente del M5S e l’appartenenza della stessa al consiglio d’amministrazione de “Il Fatto Quotidiano” che noi chiamiamo affettuosamente e rispettosamente la Pravda dei Cinque Stelle.

Non essendoci assolutamente causa ed effetto dimostrabile tra la candidata sindaca del M5S e l’appartenenza della stessa al consiglio d’amministrazione de “Il Fatto Quotidiano” che noi chiamiamo affettuosamente e rispettosamente la Pravda dei Cinque Stelle, ci limiteremo a ricordare quanta importanza attribuisse al superamento del conflitto d’interessi il M5S di Di Battista, che oggi tiene saggiamente la bocca chiusa sull’argomento perché impegnato a dire “bisogna parlare coi talebani”….

Giustamente i tempi cambiano, gli interessi pure, la politica non ne parliamo e ci sono così tante cose a cui pensare che se qualcuno ha la memoria corta e si dimentica di quello che diceva sul conflitto di interessi, non gli si può nemmeno rinfacciare di praticarlo a sua volta. Alla fine che colpe volete dare a chi è smemorato?

 

(22 agosto 2021

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,369FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: