Voghera. L’assessore leghista Adriatici “ha esploso il colpo di pistola da terra”. Lo dice il testimone oculare

di G.G., #Voghera

L’assessore leghista Adriatici ha sparato alla sua vittima mentre “si trovava a terra“, lo ha ribadito il testimone dell’episodio nell’incidente probatorio davanti al giudice, confermando quanto aveva raccontato nel luglio scorso, dopo la sparatoria nella quale perse la vita il marocchino Youns el Bassettoui che, secondo l’analisi dei filmati, “L’assessore Adriatici pedinava”.

Lo Sceriffo, così chiamavano Adriatici i vogheresi, aveva già dato una sua – forse involontaria – prima versione dei fatti, dicendo a un testimone interrogato da un militare dell’Arma “stava per darmi un calcio in testa. Hai visto, no?” mentre era ancora in possesso dell’arma con cui aveva da poco fatto fuoco scatenando l’indignazione di Debora Piazza, legale della famiglia del 39enne ucciso, che non si era trattenuta: “Che vergogna vedere un indagato all’interno di una scena del crimine che la gestisce come meglio crede. Non solo parla con gli operanti come se fosse lui il capo ma si avvicina anche ad un testimone oculare e gli dice quello che deve dire. Il tutto con il mio assistito sdraiato a terra appena attinto da un colpo di pistola che si sta lamentando, perché si sentono i lamenti nel video, mentre a breve morirà. L’unica cosa che posso dire è che schifo”.

Ora Piazza e l’altro legale della famiglia dell’ucciso, Romagnoli, chiederanno l’aggravamento delle accuse per il leghista. “Chiederemo la modifica del capo d’imputazione da eccesso colposo di legittima difesa a omicidio volontario”, ha dichiarato l’avvocato Romagnoli ripreso da Repubblica.

Il testimone, da parte sua, ha ribadito quanto già dichiarato. E cioè che Adriatici ha sparato da terra ed ha anche mimato davanti al gip il gesto dell’assessore, cercando di replicare la dinamica da lui vista. Il prossimo 6 dicembre verrà sentita una donna presente quella sera in piazza Meardi che testimonierà in videoconferenza.

 

(12 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



Related Articles

SEGUITECI

4,655FansMi piace
2,380FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: